Una malposizione maxillo-mandibolare può presentare diversi gradi di irregolarità, dai denti storti fino a problemi con l'articolazione temporo-mandibolare.

 

Correzione di malposizioni maxillo-mandibolari (disgnazie)

Una malocclusione, vale a dire una malposizione dei denti, viene chiamata disgnazia (dal greco 'gnathos' = mandibola). Il rapporto dei denti della mandibola con quelli del mascellare superiore può essere alterato oppure vi possono essere disordini cranio-mandibolari. La causa può essere di natura genetica o dovuta ad abitudini comportamentali.

 

Auswirkungen von Dysgnathien

Le disgnazie causano un carico masticatorio errato il ché potrà comportare la perdita precoce dei denti. Spesso si riscontrano anche denti affollati e storti che formano delle nicchie difficilmente accessibili allo spazzolino e che potranno determinare anche difetti di pronuncia. Inoltre, a seguito di un sovraccarico cronico delle articolazioni temporo-mandibolari si potrà manifestare una sintomatologia complessa che spazia da lievi dolori delle articolazioni temporo-mandibolari e schiocco fino a forti cefalee e mal di schiena.

Le persone con una mascella arretrata soffrono spesso di apnea durante il sonno oppure di forte russamento. In caso di malposizioni accentuate potrà essere impedita la chiusura corretta delle labbra. Questa situazione favorisce una maggiore respirazione attraverso la bocca e può portare a malattie delle vie respiratorie e favorire la carie. Una malposizione maxillo-mandibolare può presentare diversi gradi di irregolarità, dai denti storti fino a problemi con l'articolazione temporo-mandibolare.

Ed anche la posizione dell'osso mandibolare gioca ad esempio un ruolo nella percezione dell'uomo. Una mandibola marcata, sporgente è piuttosto caratteristica di un volto maschile, mentre una mandibola corta e delicata è piuttosto femminile.

 

Ursache erkennen und behandeln

Per questo motivo è importante individuare la causa delle malocclusioni per poter guarire correttamente i sintomi. Generalmente la situazione viene valutata da specialisti delle varie discipline mediche che insieme accompagneranno il paziente nella terapia.

 1. Creazione di un concetto comune da parte dell'ortodontista e del chirurgo

2. Trattamento ortodontico preliminare

3. Intervento chirurgico

4.  Trattamento ortodontico postoperatorio / regolazione fine

5. Eventuale rimozione del metallo

In stretta collaborazione con gli ortodontici - che spostano i denti in una forma armonica – viene elaborato un concetto destinato a portare la mandibola e la mascella in una posizione funzionalmente ed esteticamente migliorata. Oltre alla correzione dei denti che migliora la masticazione l'intervento comporta anche cambiamenti del profilo del volto che dovranno essere adattati alle specifiche esigenze del paziente. Questi interventi vengono eseguiti sempre da specialisti preparati.

 

Operation von Dysgnathien in München

A seconda della situazione l'intervento potrà comprendere diversi passi oppure interessare sia la mandibola che la mascella. Per questo motivo elaboriamo insieme a voi un concetto personalizzato che verrà discusso dettagliatamente e più volte. In rapporto all'estensione dell'intervento ed ai desideri del paziente l'intervento potrà essere eseguito in regime di ricovero in day hospital o di ricovero ordinario.

Die Operation wird unter Vollnarkose von der Mundhöhle aus auf höchstem medizinischen Niveau durchgeführt, sodass nach der Operation keine Narben zu sehen sind (minimal-invasiv). Nach der Mobilisation der Kieferknochen (Osteotomie) können die Kiefer in alle Raumdimensionen bewegt und in die vorher geplante Situation geführt werden. Der Oberkiefer wird hierfür in der LeFort I Ebene mobilisiert (klicken Sie hier für eine Animation), der Unterkiefer durch eine sogenannte sagittale Spaltung (klicken Sie hier für eine Animation einer Unterkiefervorverlagerung). Die Fixierung der Kiefer erfolgt in der vorgesehenen Position unter Verwendung von biokompatiblen Titanplatten oder mit einem speziellen kieferorthopädischen Gerät (bei Erweiterung des Kiefers, klicken sie hier für eine Animation zur Erweiterung des Oberkiefers).

 

Nachbehandlung und Heilung

Le placche o apparecchiature utilizzate per la fissazione vengono in genere rimosse a distanza di 6-12 mesi in un ulteriore intervento chirurgico dopo la completa guarigione delle ossa. La rimozione del metallo avviene generalmente in regime di day hospital, vale a dire che potrete tornare a casa dopo un breve tempo di sorveglianza. I punti di sutura vengono rimossi dopo circa 10 giorni.

Nella fase post-operatoria il paziente dovrà presentarsi immediatamente dall'ortodontista curante che effettuerà il completamento del trattamento ortodontico e la rifinitura dei denti. Eventualmente il processo di guarigione potrà essere supportato da fisioterapie. Nel nostro studio medico sarete accompagnati personalmente dall'iniziale programmazione del trattamento fino alla fase post-operatoria.

Siamo sempre a vostra disposizione per un colloquio personale anche insieme all'ortodontista curante.

 

 
Medizin & Ästhetik | Alte Börse | Lenbachplatz 2a | 80333 München | Tel.: +49.89.51567963 | Email: